People


Che siano 50 miliardi, i dispositivi interconnessi, oppure anche “solo” la metà, molti di questi saranno a contatto con le persone e con le loro vite. Perché avremo certo le fabbriche intelligenti, avremo agricoltura evoluta, trasporti efficienti e reti elettriche ottimizzate, ma tutto questo avrà senso se migliorerà la qualità della vita delle persone. E migliorare la qualità della vita significa migliorare l’ambiente, sollevare le nuove generazioni dai carichi più gravosi, lasciare un mondo migliore di quando siamo arrivati.
La sezione PEOPLE parla di questo. Di un mondo di persone che vivono meglio.

Call4Brain2015

Il 20 novembre al Politecnico di Milano, aula De Donato, l’associazione Fight the stroke promuove Call4brain, una giornata di lavoro e riflessione sulle sfide della medicina, delle scienze e dell’innovazione tecnologica. Nel corso... Leggi tutto