Tim Berners Lee: il futuro del retail

Tim Berners Lee analizza l'impatto che la rete avrà sul mondo del retail. Dalle ottimizzazioni organizzative e di approvvigionamento ai rischi per la privacy. Sir Tim si conferma un importante dispensatore di scenari

Il valore dei dati, al di fuori degli addetti ai lavori, non è ancora pienamente compreso, non ci si rende conto di quanto possano essere utili e quanto sia importante gestirli con intelligenza e attenzione. Un discorso complesso quello di Tim Berners Lee di cui si possono solo immaginare le conseguenze; le macchine parleranno tra loro, così facendo, sottolinea, le stampanti potrebbero ordinare automaticamente i loro toner o le automobili richiedere la sostituzione dei propri pneumatici. Nulla di male nell’ottimizzare la catena di approvvigionamento favorendo anche una diagnostica preventiva, ancor meglio l’utilizzo dei dati delle amministrazioni, che dovrebbero essere resi pubblici e accessibili, per consentire, per esempio, un migliore utilizzo delle risorse e degli investimenti. Un cenno alla gestione del tpl e il suo legame con il mondo del retail che, ottenute tutte le necessarie autorizzazioni dagli utenti, potrebbe, gestendo la geolocalizzazione e attraverso i social, le abitudini dei viaggiatori, lanciare messaggi e offerte targettizzate e localizzate. Ci sono però dei problemi nell’utilizzo dei dati, i negozi possono per esempio ricordare le misure dei miei vestiti o delle mie scarpe, ma non possono monetizzare questi dati passandoli alle assicurazioni, è una battaglia di civiltà per impedire un utilizzo scorretto o semplicemente improprio. Algoritmi strani potrebbero favorire discriminazioni, ma anche semplicemente costringerci ad accettare polizze assicurative più costose o farci pagare di più servizi o oggetti di cui necessitiamo.

ARTICOLI SIMILI

IoE talks ha aperto SPS IPC drives – Parma

IoE talks ha aperto SPS IPC drives - Parma

Vi siete persi i lavori dell'IoE talks di Parma? Non vi preoccupate. QUI potete trovare tutti gli interventi, organizzati relatore per relatore. Particolarmente ispirate sono le parole conclusive di Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia, che mette l'accento su tutto quello...

Industria 4.0: l’indagine della X Commissione Permanente

Industria 4.0: l'indagine della X Commissione Permanente

IL DOCUMENTO COMPLETO Dal documento del 30 giugno 2016 della X Commissione Permanente 3. INDUSTRIA 4.0 a. Definizione Con il concetto di “Industria 4.0” si intende oggi un paradigma industriale emergente, che determinerà una rivoluzione industriale paragonabile a quelle che si sono succedute...

Sensori in rete in mare. Il progetto SUNRISE.

Sensori in rete in mare. Il progetto SUNRISE.

Guidato dall'Università La Sapienza di Roma, il progetto SUNRISE si è dedicato allo sviluppo di tecnologie ed esperienze per la creazione di dispositivi marini in grado di svolgere campagne di rilevamento mantenendo un alto livello di coordinamento e comunicazione fra i dispositivi...